inGiappone

dicembre 17, 2008

Kotatsu

(Il Kotatsu provoca dipendenza, non iniziare!)

L’altro giorno avevo parlato frammentariamente di un certo “Kotatsu”, ma penso che molti non sappiano di cosa si tratta. In breve, eccolo:

il kotatsu! notare gli indispensabili elementi della vita giapponese: computer, telecomandi a più non posso, mandarini, snacks, il mitico asciugamano bagnato che serve a pulire il tavolo in continuazione ed, infine, gli "zabuton", o, più banalmente, cuscini

E’un tavolino basso accerchiato da coperte, sotto il quale è integrata una resistenza elettrica, che provvede a riscaldare il ristretto spazio fra tavolino e tappeto.

A che serve? Ma è ovvio: perché, in Giappone, patria di uomini tirchi parsimoniosi, riscaldare tutta la casa è visto come uno spreco, ma è uno spreco riscaldare anche un’intera stanza. Dunque, si riscalda solo una piccolissima parte di spazio, ed il resto è più o meno esposto alle variazioni climatiche (ad esempio, nella mia host-family, in salone, c’è una splendida e caldissima stufa a legna, ma, a casa della mia host-nonna, si vive solo di kotatsu!): ciò provoca una differenza di temperatura fra parte inferiore del corpo, immersa in un clima tropicale, e parte superiore, che invece è in Antartide. Il risultato, prevedibilmente, è una grave dipendenza da Kotatsu (oppure, meglio, o-kota), che porta intere giornate passate nella fredda scuola a sognare l’attimo di sublime immersione nel suo calduccio… ancora, immaginate di stare a pochi centimetri dal pavimento, semi-distesi, al calduccio mentre fuori fa freddo e con tutto ciò che vi serve (mandarini, snacks, telecomando di televisione e kotatsu, computer e cuscini) a portata di mano: il verificarsi di queste condizioni conduce irrimediabilmente ad una profonda sonnolenza, che finirà immancabilmente col risolversi in mini-pisolini da 20 minuti intervallati da 30 minuti di semi-attività.

ecco lo strumento del potere! (il rimokon - ehm, telecomando - del kotatsu)

ecco lo strumento del potere! (il rimokon - ehm, telecomando - del kotatsu)

Insomma… come potrebbe un apatico come me non apprezzare questo stile di vita?

W il Kotatsu!

16 commenti »

  1. Haaa io bramo un kotatsu, ma purtroppo non abbiamo spazio per metterlo in casa…!
    Quindi via di air-con, con conseguenti mal di gola…
    Ma perche’ non si convertono ai caloriferi? Alle stufe? A qualcosa che non sia il condizionatore?
    Dubbi.

    Commento di Alice — dicembre 17, 2008 @ 10:43 pm

  2. bahahah…è il massimo assolutamente!
    (mmmm questi Giapponesi mi ricordano un po’ i compatrioti liguri…non so perchè..:P)

    Commento di Serena — dicembre 17, 2008 @ 11:29 pm

  3. Scusa, ma per me che soffro di geloni, e per chi ha le vene varicose, ‘sto kotatsu è sicuramente deleterio! Sarebbe interessante conoscere la percentuale di giapponesi, tra quelli che utilizzano questo aggeggio, affetti da problemi vascolari e cattiva circolazione periferica.
    E poi, questa abissale differenza di temperatura, tra busto e arti inferiori, potrebbe causare dei colpi d’aria!!!
    No, stavolta non sono d’accordo con voi: il miglior sistema è un omogeneo e giusto tepore pe tutta la casa, senza dover rischiare una bronchite per andare da una camera all’altra.

    Commento di Anna — dicembre 17, 2008 @ 11:30 pm

  4. Heheh, tipica stanzettina alla giapponese, con tanto di Purikura vedo!
    Non ho ancora avuto modo di conoscere i prodigi di questo aggeggio pero’
    so che una volta che ci sei dentro crolli lentamente e non riesci piu’
    a liberartene😄
    Non so come, ma ce n’e’ di gente che disperata e’ arrivata a spedirselo a casa!

    Commento di Alfredo — dicembre 18, 2008 @ 12:27 am

  5. Io già di mio sto ore davanti al pc…figuriamoci se dovessi trovarmi in una situazione del genere🙂

    Interessante l’utilizzo dell’asciugamano bagnato, pensavo si usasse solo a tavola durante il pranzo/cena, invece vedo che si usa anch ein altre situazioni…

    Commento di Simone — dicembre 18, 2008 @ 5:36 am

  6. No no io son troppo freddolosa. In Giappone ci vengo d’estate.

    Commento di cinciamogia — dicembre 18, 2008 @ 6:53 am

  7. @cinciamogia: ma d’estate, con l’aria condizionata a mille e`ancora peggio!!! e poi… basta premunirsi di pacchettini caldi, che spieghero`presto!! stiamo lavorando per voi! xD
    @simone: eheh, anche io!!! alla fine, sul tavolino del kotatsu si mangia anche, e`per questo che c’e`l’asciugamanino!!
    @Alfredo: aggiungi me alla lista di quelli che hanno provato a spedirlo… purtroppo pero`le spese di spedizione erano troppo care, perche`era leggermente fuori misura… meno male che ho controllato prima di comprarlo!
    @Anna: non so le percentuali… ma i giapponesi si vantano in continuazione di avere una salute ottima. sara`vero??? anche per me comunque il sistema migliore e`quello di riscaldare casa!!! pero`, anche il kotatsu e`favolosooooo!!! e poi, in Italia non c’e`nulla di paragonabile!!! per quanto riguarda i raffreddori, invece, pare che il metodo giapponese sia il migliore… ma ancora niente statistiche!!! gomen ne! (scusa!)
    @Serena: anche a me xD
    @Alice: dio maledica quei maledetti eakon che non riscaldano un tubo!!!! li ODIO!! meno male che qui si usano in prevalenze stufe a kerosene, QUANDO si usano…! e, per inciso, le stufe a kerosene puzzano ed ovviamente sono solo nelle stanze; aggiungi a questo che sono nella fredda prefettura di Nagano e… beh, insomma, mi sembrano tutti zio paperone che beve acqua piovana! xDDDD
    I caloriferi, comunque, sono UN ALTRO PIANETA!!!!! W il termosifone!! (magari potremmo azzardare un’abbinata col kotatsu, che ne dici?? :P)

    Commento di marco — dicembre 18, 2008 @ 3:44 pm

  8. hehhe ottimo strumento.. anche se non riuscirei a starci troppo.. mi si addormenterebbero le gambe a star sdraiato!
    Si capisce chiaramente che blog stavi guardando al pc.. lo seguo anche io… infatti avevo gia notato tanti tuoi interventi!!!🙂

    Commento di Diego — dicembre 18, 2008 @ 4:17 pm

  9. Ciao Marco!
    Per me, venire in possesso di tale oggetto, mi sarebbe fatale. Non farei altro che rimanerci per tutta la vita, e metà della mia vita, sarebbe un letargo molto lungo!😄
    Comunque ci sono un po rimasto…in giappone, tanta tecnologia…e non hanno neanche un metodo di riscaldamento avanzato…

    PS: Il blog di nicola crea dipendenza vero!?
    Comunque hai un blog proprio interessante Marco🙂

    Commento di taro — dicembre 18, 2008 @ 9:29 pm

  10. ahh fantastico! Quanto ne vorrei avere uno😄 sarebbe la mia fine!XDD

    Commento di Martina — dicembre 18, 2008 @ 10:33 pm

  11. Il “pacchettino caldo” non so perchè mi mette già allegria. Aspetto la tua spiegazione di cosa è davvero..

    Commento di cinciamogia — dicembre 19, 2008 @ 6:05 am

  12. Ehi ma quello nell schermo è il mio blog!!! Grande!!!Adoro il Kotatsu, l’ho matato alla follia nel freddissimo gennaio di Toyama!!!

    Commento di nicola — dicembre 24, 2008 @ 9:20 am

  13. […] Aggiornamento: infatti. […]

    Pingback di Weissbach » Scaldare soltanto il volume intorno alla persona — gennaio 4, 2009 @ 8:08 am

  14. s leading numismatic company. – things that are still in very good condition at a lower price.
    Remove the watch from your wrist when winding so
    as not to place undue pressure on the stem.

    Commento di www.xfire.com — novembre 30, 2012 @ 6:12 pm

  15. I read this piece of writing completely on the topic of the resemblance of newest and preceding
    technologies, it’s remarkable article.

    Commento di Glinda — maggio 21, 2013 @ 2:20 am

  16. Pretty section of content. I just stumbled upon your weblog and in accession capital to assert that I get actually enjoyed
    account your blog posts. Anyway I’ll be subscribing to your feeds and even I achievement you access consistently fast.

    Commento di integrated science — luglio 19, 2013 @ 3:37 pm


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: