inGiappone

novembre 16, 2008

Viaggio a Kyōto ed Ōsaka (2): 神護寺

Dopo aver preso lo Shinkansen ed essere scesi alla stazione di Kyōto, ci siamo diretti allo Shingo-ji: immerso tra le montagne a Nord di Kyōto, è una meta poco turistica e poco conosciuta, perlomeno a quanto mi hanno detto i miei host-zii (ed, in effetti, non era pieno come gli altri templi che abbiamo visitato). E’ inoltre piuttosto poco accessibile, visto che, una volta preso l’autobus, è necessaria una mezz’oretta per arrivare a destinazione: il sentiero scende ripido sul fianco di una montagna, per poi risalire fino alla stessa altezza.

C’è da dire che il tutto è abbastanza piacevole, perché durante il percorso – in stile giapponese – ci sono numerosi punti di ristoro, panchine e, soprattutto, è immerso in un bosco di aceri, che in questo periodo stanno iniziando ad arrossire.

gli alberi... arrosiscono in ordine sparso

gli alberi... arrosiscono in ordine sparso

A proposito dei punti di ristoro, ci siamo fermati in uno di questi per il pranzo: per la verità, è stato un po’caro (ci sarebbe anche il dettaglio che non ho pagato io…); ma volete mettere poter mangiare a Kyōto, sotto gli aceri rossi, in un ristorante in stile giapponese?

tempura soba con vista panoramica!

tempura soba con vista panoramica!

Eccomi che mi gusto il mio pranzetto, attorniato da foglie d’acero cadenti! E, per la serie “il dettaglio rivelatore”, una foto delle mie scarpe dopo pranzo:

scarpa "momiji style" xD

scarpa "momiji style"! xD

Una volta finita la salita, si arriva ad un portale d’ingresso (Mon – con un ideogramma facile da ricordare, cioè 門):

l ultima rampa di scalinate, ed il portale

l'ultima rampa di scalinate, ed il portale

Notare che sulla scalinata non c’è (quasi) nessuno! Dopo il portale raffigurate qui sopra,  si apre una spianata, che, oltre ad essere bella di suo (purtroppo la foto non le rende giustizia), contiene, sulla destra, numerosi padiglioni secondari.

la spianata

la spianata

Dopo averla percorsa, si incorre in due templi minori, e poi… in un’altra scalinata! Questa volta, però, è l’ultima:

la gradinata finale!

la gradinata finale!

Ed eccoci in cima, con i munifici host-zii:

finalmente in cima! Notare, sullo sfondo, i templi!

finalmente in cima! Notare, sullo sfondo, i templi!

Il padiglione principale, in sé per sé, è abbastanza piccolo, ma sia da sopra la scalinata che da sotto ho potuto ammirare alcuni panorami davvero “giapponesi”!

panorama da uno dei padiglioni secondari

panorama da uno dei padiglioni secondari

Ultima foto, quella di un piccolissimo (ed, a giudicare dal colore del legno, antichissimo) padiglione, che è stato il mio preferito di tutto il complesso, anche se l’ho potuto ammirare pochissimo: purtroppo, non è venuta bene… mannaggia agli zii che hanno fretta!

eh già... anche questa volta, niente di meno vago di un altro padiglione

eh già... anche questa volta, niente di meno vago di "un altro padiglione"

Ecco, questo è quanto: spero che, almeno un po’, vi sia venuta voglia di visitarlo!

Marco

10 commenti »

  1. bellooooooooooooooooooooooooo
    ed io che credevo che gli aceri fossero un’esclusiva canadese…ihih…devo proprio ricredermii!
    il viaggetto sembra proprio essere stato simpatico, panoramico…e di tuo gradimento!!
    come al solito il tuo blog è super aggiornato e di lettura estremamente gradevole…guarda che se continui così ti prendono a ‘turisti per caso’!!!;)
    baci bacini baciotti
    ricordati che ti voglio un oceano di beneeee (attento alle ondee!)
    sissi

    Commento di sissi — novembre 17, 2008 @ 12:52 am

  2. Veramente Meraviglioso Marco! Grazie mille per le bellissime foto del Kouyou!!

    Commento di Fabiana — novembre 17, 2008 @ 3:59 am

  3. wooow che bello…qui siamo gia´nella neve!
    a proposito bel ciuffo ribelle!! ma lo sai che io voglio vederti con il codino!!
    baciiiiiiiii carlotta

    Commento di carlotta — novembre 17, 2008 @ 4:48 am

  4. ah….mi sn sempre chiesta : ma come sono le tastiere dei computer cinesi e giapponesi?

    Commento di carlotta — novembre 17, 2008 @ 4:48 am

  5. Altrochè se vien voglia di visitarlo, in questa stagione poi con il rosso degli aceri..
    Complimenti anche ai tuoi zii che ti hanno offerto un bellissimo giro.

    Commento di cinciamogia — novembre 17, 2008 @ 6:11 am

  6. I do live in Matsumoto, but to get to the city center it takes me about 20 minutes by bike (it’s a hill street, so from the centre to my house it takes about 35 minutes because of the hill…)
    Yeah the apple picking was fun and they’re are soooo goddamn yummy…unbelievable!
    Oh man. I really want to go to Kyoto, too. But I think my host parents already plan on going there.
    Do you live near the city centre? Do you also feel like the time passed much too fast?! I cant believe we’ll alrady leave again in 1,5 months…

    sarah

    Commento di sarah — novembre 17, 2008 @ 5:15 pm

  7. Che belle foto, complimenti. Adoro i momiji, non sapevo che ci si può fare anche la tempura…

    Commento di paolo — novembre 17, 2008 @ 5:46 pm

  8. Che colori meravigliosi!!!

    B.

    Commento di bunny — novembre 24, 2008 @ 11:44 pm

  9. […] post sul viaggio a Kyōto ed Ōsaka che ho fatto qualche tempo fa (le puntate precedenti qui, qui e qui), e, visto che riordinare le fotografie del viaggio – grazie ad un errore che ho fatto nel […]

    Pingback di Viaggio a Kyōto ed Ōsaka (4): 大阪城 « inGiappone — dicembre 8, 2008 @ 9:26 pm

  10. Aggiungo alla lista “posti da visitare” X°D

    Commento di Lolly Nanami — marzo 7, 2009 @ 8:36 am


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: