inGiappone

novembre 10, 2008

OT

Ebbene sì, lo ammetto: anche dal Giappone, non resisto a tenermi informato sulla cronaca italiana. Non so se sia perché ho ormai passato la (non tanto) psicologica soglia di metà soggiorno, oppure perché io abbia voglia di mantenere un minimo di legami con la mia madrepatria, ma comunque spesso e volentieri spulcio le notizie più fresche che provengono dal mondo politico.

Tutto questo, dove vuole andare a parare? Oggi ho letto una notizia che mi ha fatto venire davvero i brividi, che mi ha sconvolto profondamente e che io, candidamente, non sospettavo. Sto parlando di ciò che accadde nell’ormai famigerata notte del 21 Luglio 2008, il famoso pestaggio alla scuola Diaz. Guardando telegiornali e senza approfondire la questione, ero convinto della versione ufficiale, che, visti i fatti del giorno, mi pareva anche appropriata.

Ora: sentite le parole di Cossiga e letto questo articolo su “La Repubblica”, e facendo due più due… viene naturale chiedersi se questa strategia non sia già stata applicata.

Ancora una volta, mi vergogno di essere italiano.

“Eh già, però monumenti come i nostri dove li trovi… e la cucina, eh!, la cucina…”
(futili motivi di felicità)

A proposito, domani e dopodomani sono in viaggio a Kyoto ed Osaka (e speriamo che questa sia la volta che capisco qualcosa!!).

A presto!

Marco

5 commenti »

  1. eh si…so benissimo cm ti senti^^..anke io a volte me ne vergogno…e proprio su qst argomento.. ho una cosa da chiederti.
    Non so se hai sentito della “bellissima” battuta di Berlusconi su Obama, ” giovane, bello e abbronzato”..cmq io volevo sapere se si è parlato di questo anke laggiù, dato che ha fatto il giro del mondo, e cosa ne pensano i timidi giapponesi!
    grazie^^..buon soggiorno!

    Commento di Sofia — novembre 11, 2008 @ 2:03 am

  2. A confronto dei fatti del G8 e del delirio di Cossiga, Berlusconi fa quasi simpatia.
    Credo che le sparate che sta facendo Cossiga (un ex-presidente della Repubblica!) meriterebbero molta più attenzione di quella che ricevono. La strategia che sottintendono mette semplicemente i brividi.
    Ma tu…cosa torni a fareeeee????? Stai lì che ti conviene!

    Commento di cinciamogia — novembre 11, 2008 @ 5:34 am

  3. sei il peggio a marcoooo…cmq anche qui in svezia e´arrivata la bella figura di berlusconi..

    Commento di carlotta — novembre 12, 2008 @ 2:42 am

  4. A proposito di Obama, tu che sai tutto sul Giappone, lo sapevi che c’è una città giapponese che si chiama Obama? E che dobbiamo dire di Berlusconi? E’ un maleducato perchè ha pure mandato a quel paese un giornalista americano che voleva delle scuse per la frase detta sul nuovo presidente.

    Commento di thanat — novembre 12, 2008 @ 3:41 am

  5. @thanat: in Giappone Obama-shi viene al telegiornale un giorno si`ed uno no solo per il suo nome… la cosa interessante e`che, in Giapponese, il suffisso shi si scrive sia 市 che 氏: il primo shi vuol dire citta`, il secondo si usa per i presidenti!! dunque, Obama-shi, in giapponese, puo`essere riferito sia ad Obama presidente che ad Obama citta`. comunque, e`arrivata anche qui, ma per poco tempo, poi e`sparita.
    @Sofia: se ne e`parlato poco, e tra l’altro i giovani giapponesi… non pensano. cioe`, di politica non sanno praticamente nulla – o forse nulla – e non si sprecano a commentare notiziole del genere! comunque sia, la mia host family e`rimasta un po’sorpresa! xD

    Commento di marco — novembre 14, 2008 @ 3:40 pm


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: