inGiappone

novembre 8, 2008

ビーナスライン

Ecco il promesso post sul viaggio che abbiamo fatto con la mia host family in occasione del Bunka no hi (文化の日・Giorno della cultura, ovvero il 3 Novembre).

Se vi siete interrogati sul titolo, ve lo traduco: “Biinasu rain” (vi confesso che per decifrarlo ci ho messo un po’, e se non ci fosse stato un cartello con la faccia di Venere non ci sarei mai arrivato…), ovvero “La linea di Venere”. Cosa sarà mai, questa “Linea di Venere”? E’ semplicemente una strada, che si snoda attraverso numerosi punti panoramici e tocca le attrattive principali della sponda est del lago Suwa.

Metà degli alberi che abbiamo visto erano come questi:

ebbene signore e signori, è autunno!

ebbene: signore e signori, è autunno!

Simpatici! In effetti la foto non rende… dal vivo fanno un altro effetto.

Comunque, un piccolo pezzo del panorama che si vede inerpicandosi sulla Venus Line, dalla terrazza dell’acquario (ora, perché ci debba essere un acquario a 1700 metri d’altezza, accanto alla funivia e sui campi da sci, solo i giapponesi lo sanno… ma vabbè):

panorama

panorama dalla terrazza dell'acquario

Percorsa parte della Venus Line (in effetti, non è una sola strada ma un insieme di strade che si snodano fra le montagne lungo una direttrice principale che va verso Est), siamo arrivati all’hotel, che, completo di onsen e vista panoramica, nonché di un succulento buffet, non era niente male! Questa era la vista della nostra camera:

pano

vista dalla camera da letto!

Per darvi un’idea della tortuosità media della Venus Line, ecco una foto, scattata da “Utsukushigahara Koen”: notate che è sempre la stessa strada!

dscf8969

panorama

Eccoci invece nell’attrattiva principale (oltre al panorama, of course) di Utsukushigahara koen: la torre della campana. Ora, se vi dovessi descrivere Utsukushigahara, è un altopiano relativamente piccolo, spazzato in continuazione dal vento, e nel suo centro esatto sorge questa torre, con una campana sulla sua sommità: il motivo di ciò è oscuro ai più, ma, del resto, perché non dovreste mettere una campana in mezzo ad un altopiano ventoso?

nella torre!

nella torre!

Comunque, la tortuosità intrinseca delle strade è garanzia di bellezza… strade come questa ne abbiamo viste tantissime (inutile dire che… le foto fatte dalla macchina fanno schifo, ma è solo per darvi un’idea!).

un pezzo della Venus Line

un pezzo della Venus Line

Un’altra attrattiva… questa volta inaspettata, ma vabbè! Quello che vedete, signore e signori, è il cerchio in lega di una Nissan GT-R, che ogni appassionato di macchine non può esimersi dal sognare…

GT-R!

GT-R!

E per finire, un sano e meritato pasto in un ristorante delle vicinanze! Da sinistra a destra: salmone alla griglia, tempura e unagi-don (anguilla alla griglia sopra il riso); sotto, invece, insalata, dolce (non so cosa sia xD), daikon e zuppa miso! Inutile dire che era tutto squisito…!

succulento pranzetto! ^^

succulento pranzetto! ^^

Ecco qui il viaggio che mi hanno regalato per il giorno della Cultura…

Evviva la Cultura!!!!

(e, di conseguenza, abbasso la gelmini…)

4 commenti »

  1. heey, it’s been a long time! how are you?
    I was just thinking about you today. Why? Because don’t have school from Wednesday on – tests! And I was wondering wether those tests are at the same time everywhere and that we still could plan on meeting these days…
    well, however – it’s just a thought and you’ll probably have school.
    and yeah: kamikochi is sooooo breathtaking!

    see you, take care, sarah
    p.s.: say hello to the german girl!^^

    Commento di sarah — novembre 9, 2008 @ 7:20 pm

  2. Che splendido l’autunno in jp e quanti ricordi! Giusto ora stavo guardando su Yahoo.jp le previsioni del Kouyou per quel che riguardava Kyoto (dove “mou sukoshi desu”).
    Eccezionale il bento con l’Unagi: mi struggo di nostalgia dato che non riesco a mangiarne come vorrei (ovvero tutti i giorni o quasi) in Italy.
    Keep on posting^_^!

    Commento di Fabiana — novembre 10, 2008 @ 1:34 am

  3. Che bello!!!
    I colori dell’autunno sono bellissimi, c’è da chiedersi perchè qui ci sfuggono e uno deve guardare le foto del Giappone per accorgersi che bisogna anche trovare il tempo per contemplare la natura.
    Ciau!

    Commento di cinciamogia — novembre 10, 2008 @ 6:29 am

  4. wooow che belle immagini….ma anche qui la natura si valere. cé´stato sola una nevicata e ora non cé´piu´nulla..uff
    ma tanto dicono che come minimo ci sara´mezzo metro di neve d´inverno!!
    baci baci marchetto!!!

    Commento di carlotta — novembre 10, 2008 @ 5:19 pm


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: